Arriva il ciclone Ita e tutti a casa

La home page del sito del comune di Cairns

La home page del sito del comune di Cairns

Questo week end era atteso a Cairns l’arrivo del ciclone “Ita”. Dal pomeriggio di ieri (venerdì) tutte le attività commerciali hanno abbassato le saracinesche, in molti sono andati a fare la spesa per almeno i tre giorni successivi e tante case a ridosso del mare sono state evacuate da chi vi abita, che si è trasferito temporaneamente a casa di parenti e amici.

Alla fine l’impatto del ciclone, previsto a forza 5 (la massima possibile), è stato fortunatamente più blando e non ci sono stati danni seri. Oggi pomeriggio (sabato) si alzerà ancora il vento ma le previsioni dicono che il rischio peggiore sia passato.

Dalla veranda di casa...

Dalla veranda di casa…

Quando è previsto l’arrivo di un ciclone, il pensiero degli abitanti del Queensland corre inevitabilmente ai disastri provocati dai recenti cicloni Larry e Yasi rispettivamente nel 2006 e nel 2011.
E’ stata una settimana particolare e non si è parlato d’altro: la padrona di casa mi ha chiesto se avessi voluto dormire a casa sua per non stare solo, le compagnie telefoniche hanno mandato messaggi avvisando che sarebbe potuta mancare la linea e al sentimento di apprensione dei locali si è aggiunto – tocca dirlo – quello di sana curiosità degli emigrati alle prese per la prima volta con l’allerta ciclone.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>